Mi fido di te non è una scuola di volontariato. E’ un percorso di relazione con gli altri. E’ però importante dedicare del tempo ad informare e formare i ragazzi su quello che incontreranno una volta che concretamente saranno chiamati a vivere la relazione di aiuto.
In questa prima fase composta di tre incontri i ragazzi in gruppo lavorano sulle proprie aspettative ma anche sul proprio immaginario circa il volontariato e le persone che incontreranno. Si lavora sulle paure e sugli stereotipi, ad individuare quelle qualità personali che i ragazzi saranno chiamati a mettere in gioco durante la parte esperienziale. La parte di formazione si conclude con un incontro di orientamento dove ai ragazzi vengono illustrati i centri di servizio dove è possibile svolgere la parte esperienziale.